Magia

Mina

reproducciones 64

Il tuo sguardo fiero quasi impertinente
Il tuo essere al di sopra della gente
La tua voce roca, un pò pacata e rilassante
E la tua carezza che dà sicurezza.
Il tuo amare pazzamente la cucina
Far l'amore appena nasce la mattina
E sentirmi amata sempre più di prima
E mi chiedi poi perché io sto con te.
Magia, chiamala magia
Domande sciocche che fai
Magia, solo magia
Che hai negli occhi
Per te mi venderei un impero
Senza te son sola per davvero
E con te non c'è nessun pensiero
Che non sa di verità.
Per te persino carte false
Senza te soltanto le rivalse
Niente più battaglie o guerre perse
Non con te.
E guardarti anche quando lavi i denti
O se giri intorno senza addosso niente,
Il sentirti sempre qui, sempre presente
Toglie la paura e mi fa sicura.
Il tuo sguardo triste quando litighiamo,
Poi capire che noi siamo come siamo,
Il non chiudere col solito "ti amo".
E ti sembra poco un uomo come te.
Magia, chiamala magia
Domande sciocche che fai
Magia, solo magia
Che hai negli occhi.
Per te mi venderei un impero
Senza te sono sola per davvero
E con te non c'è nessun pensiero
Che non sa di verità.
Per te persino carte false
Senza te soltanto le rivalse.
Niente più battaglie o guerre perse
Non con te.

Terra Música
feedback