Letras de canciones - Letras.com

Denso e caldo è il tuo sangue
Rosso come l'orizzonte
Candido e freddo è il tuo corpo
Bianco come il mio volto storto
Sei inutile, fragile, disteso
Qui davanti a me

Sei pallido, bianco in preda a una lunga morte lenta
Io ti morderò ti succhierò il sangue, non ti risparmierò

Sento una musa che mi canta
La sua voce ti conforta
Sento il tuo respiro fiacco,
Il dolce tuo risveglio lento
E adesso che tu giaci qui davanti a me
Ti spegnerai

Sei pallido, bianco in preda a una lunga morte lenta
Io ti succhierò, mia dolce ninfa, il sangue
Non ti risparmierò

Ma forse sto delirando adesso che
Il tuo viso mi sta lasciando qui, davanti a te
Ma forse è solo il rimpianto che non sento
Io non ti risparmierò mai

Risparmiami..
No, risparmiami
Adesso che tu giaci qui davanti a me,
Adesso che ti spegnerai davanti a me

Sei pallido, bianco in preda a una lunga morte lenta
Io ti morderò, ti succhierò il sangue
Non ti risparmierò, mai!

8.688 reproducciones
Ver más fotos
Canciones
Top canciones
Escuchando ahora oyentes
    Artistas
    Estilos Musicales
    Destacados
    Destacados Más Recientes
    Más